ELE USAL TORINO PARTICIPA EN EL PRIMER FESTIVAL DE LITERATURA LATINOAMERICANA CELEBRADO EN TURÍN

Del 21 al 24 de febrero ha tenido lugar en Turín el primer festival de literatura latinoamericana, "In viaggio con SUR" ("De viaje con SUR"), en el que ha participado la Escuela de la Universidad de Salamanca, respondiendo a la invitación de Edizioni Sur y de la Scuola Holden. Durante cuatro días, varios autores no solo han presentado su obra, sino que también han hablado en general de la literatura de Latinoamérica, y de la importancia de acercarse a las varias culturas de nuestra lengua, sin las cuales sería imposible tener una visión realmente completa del mundo en el que vivimos.

En ELE USAL Torino la escritora uruguaya, afincada en Buenos Aires, Vera Giaconi, ha presentado su primer libro traducido al italiano: la magistral antología de cuentos "Seres queridos", está editada en España por Anagrama y ha sido finalista del premio internacional de narrativa breve Ribera del Duero. En Italia el libro está traducido por Giulia Zavagna y publicado por Ediciones SUR.

Cuarenta estudiantes de ELE USAL Torino y del Convitto Nazionale Umberto I, de la sección española del liceo, han participado con entusiasmo en el evento; al final del acto, Vera Giaconi ha firmado copias del libro y se ha quedado charlando con los alumnos. Para la presentación, que se ha desarrollado enteramente en español, ELE USAL Torino había preparado para los participantes la lista de las palabras clave de cada cuento, y la de los dichos y frases hechas del español que se podían aplicar a la interpretación del libro. Se despertó así mucho interés alrededor de la lengua y del concepto de panhispanismo, del que la autora habló en su conversación con la directora de ELE USAL Torino durante el acto.

De viernes a domingo el escenario del festival se trasladó a la Scuola Holden, donde varios estudiantes de nuestra Escuela participaron en los demás encuentros literarios con autores como Alan Pauls, Laia Jufresa, Eduardo Rabasa y José Muñoz. De esta manera nuestros alumnos han tenido la oportunidad de conocer también a algunos de los autores italianos contemporáneos con más talento, como Raffaele Riba, Teresa Ciabatti o Marco Rossari. Y a un gran dibujante como Guido Scarabottolo, que con José Muñoz ha pintado un gran fresco de Carlos Gardel y de su Argentina natal.

Al final del festival, Vera Giaconi, Laia Jufresa y Eduardo Rabasa dedicaron una copia de sus libros a la Universidad de Salamanca, para su octavo centenario recién celebrado, y para los 90 de Cursos Internacionales, que se festejan este año; esos ejemplares están ahora en la biblioteca de ELE USAL Torino, a disposición de todos nuestros estudiantes que quieran leerlos.

La experiencia de "In viaggio con SUR" ha sido extremadamente positiva y se acopla a esa línea de diplomacia cultural que la Universidad de Salamanca viene practicando desde hace ocho siglos, ahora también en su Escuela de Turín. El editor ya ha anunciado que el año que viene repetiremos, y desde aquí queremos darle las gracias a él por la invitación y a la Scuola Holden por habernos acogido durante estos intensos días.

ITALIANO:

Dal 21 al 24 febbraio si è svolto a Torino il primo festival di letteratura latinoamericana "In viaggio con SUR, a cui ha partecipato anche la Scuola dell'Università di Salamanca, invitata da Edizioni SUR e dalla Scuola Holden, organizzatori dell'evento. Per quattro giorni l'intera città ha potuto ascoltare le voci di alcuni dei più interessanti autori latinoamericani, che non solo hanno presentato i loro ultimi libri ma hanno anche offerto una panoramica della letteratura contemporanea in lingua spagnola, sottolineando l'importanza di avvicinarsi alle varie culture che arricchiscono la nostra lingua, senza le quali sarebbe impossibile farsi un'idea completa del mondo in cui viviamo.

A ELE USAL Torino la scrittrice Vera Giaconi, che è nata in Uruguay ma ha sempre vissuto a Buenos Aires, ha presentato il suo primo libro tradotto in italiano: "Persone care", una raccolta di racconti magistrali, pubblicati in Spagna da Anagrama e finalisti del premio internazionale di letteratura breve "Ribera del Duero". In Italia il libro è stato tradotto da Giulia Zavagna per Edizioni SUR.

Quaranta studenti di ELE USAL Torino e del Convitto Umberto I, della sezione spagnola del liceo, hanno partecipato con entusiasmo all'evento: alla fine della presentazione, Vera Giaconi ha dedicato e firmato varie copie dell'antologia ed è rimasta a lungo a chiacchierare con i ragazzi. L'evento si è svolto in lingua spagnola, senza l'intervento di traduttori, e per l'occasione a ELE USAL Torino aveva preparato per i partecipanti una lista di parole-chiave dei racconti e alcuni modi di dire utili a interpretare il libro. Ha suscitato molto interesse il concetto di "panispanismo", di cui Vera Giaconi ha parlato durante la sua conversazione con la direttrice di ELE USAL Torino.

Dal venerdì alla domenica è stata la Scuola Holden lo scenario del festival, dove sono stati ospitati anche i nostri studenti, che hanno partecipato agli incontri con scrittori del calibro di Alan Pauls, Laia Jufresa, Eduardo Rabasa e José Muñoz. Hanno così avuto l'opportunità di ascoltare anche le voci di alcuni dei degli autori contemporanei italiani di maggior talento, come Raffaele Riba, Teresa Ciabatti o Marco Rossari, e di un grande illustratore come Guido Scarabottolo, che insieme a José Muñoz ha tracciato un vero affresco di Carlos Gardel e della sua Argentina natale.

In chiusura del festival,  Vera Giaconi, Laia Jufresa ed Eduardo Rabasa hanno autografato e dedicato una copia dei loro rispettivi libri all'Università di Salamanca, per l'ottavo centenario appena festeggiato, e ai suoi Corsi Internazionali, che quest'anno compiono 90 anni di specializzazione nell'insegnamento dello spagnolo. Sono esemplari che ora fanno parte della nostra biblioteca e che sono a disposizione degli studenti che vorranno leggerli.

L'esperienza di "In viaggio con SUR" è stata molto positiva, e rappresenta nel migliore dei modi la vocazione alla diplomazia culturale che l'Università di Salamanca esercita attivamente da otto secoli, ora anche attraverso la sua Scuola di Torino. L'editore ha già annunciato che il festival si ripeterà l'anno prossimo, e da ELE USAL ringraziamo lui per l'invito e la Scuola Holden per l'ospitalità duarente queste intense giornate. ¡Hasta pronto!

Vera Giaconi presentando Vera Giaconi, finalista del Premio Internacional de Narrativa Breve Ribera de Duero, presentando en ELE USAL Torino "Persone care" .

"De viaje con SUR", el primer festival de literatura latinoamericana en Turín